Vita spezzata -incidente stradale (maggio 2008)

Legno: Tiglio – Dimensioni: lunghezza:1,04 – larghezza: 56 -altezza: 26

Ecco qui finita la scultura “Vita spezzata”, potrebbe essere il risultato di nostre scelte sbagliate.
Forse bisognerebbe pensarci di più.
La VITA…. la cosa più importante che abbiamo.

Ho portato questa scultura dopo aver spiegato cosa rappresentava, in occasione della mostra della parrocchia di S. Fedele (31 maggio -15 giugno 08) a Chiavenna.

RISULTATO: Dopo pochi minuti mi chiama il parroco Don Giuseppe Paggi, mi dice che ha avuto dei disguidi con una persona, se posso portarla via. Vado per riprenderla, mi dice che non c’é più problema, di lasciarla. Dopo pochi giorno, vado a controllarla, me la trovo coperta con un grande pannello, passo il giorno dopo, é ancora coperta, alloro la ritiro assieme al quadro “FIORLUCA” che avevo fatto per loro.

Più conosco le persone, più mi accorgo che lealtà, correttezza sono solo parole. Io non sono così !