Mostra Comune di Chiavenna (giugno 2015)

Il Municipio di Chiavenna diviene una galleria d’arte locale

Con l’iniziativa “Il Comune si veste d’arte locale” la Sala Giunta e l’atrio d’ingresso  (scultura in pietra ollare “Fusione dell’Uomo”) si sono trasformati in una piccola sala espositiva. Si inizia con le opere ironiche e fantasiose di Luca Salvadalena.

http://www.valtellinanews.it/articoli/Il-Municipio-di-Chiavenna-diviene-una-galleria-d-arte-locale-20150625/#.VY05vvnBeDc.facebook

ComuneBlog2

 Luca Salvadalena con l’assessore alla cultura Lorenza Martocchi

Scultura “Farfallone”

“Fuga di cervelli” – ” Scatto cerebrale – Ictus” aprile 2015

Ictusblog

Ictusblogi

Ictus blog

Ictusblogis

Materiale: legno di tiglio, colori acrilici

dimensioni: 53 x 34 x h 45

Mi piaceva realizzare in scultura un cervello. Ho pensato a quante persone, soprattutto giovani lasciano il nostro bel paese a causa di politiche sbagliate, quindi “Fuga di cervelli”

Come seconda descrizione ho pensato ad una gara di corsa, un corridore che sta partendo, sta scattando per essere primo.
Legando il cervello alla corsa mi é venuto in mente anche la malattia dell’Ictus quindi “Scatto Cerebrale” (Ictus)

Il colore del vestito l’ho fatto come se fosse un pigiama, ho pensato alla malattia e quindi all’ospedale, la lingua significa una presa in giro  ed una sconfitta nei confronti della malattia.

La scultura é esposta nel centro storico di Chiavenna nella vetrina dell’erboristeria “I Naturali” in Via Bossi 10.

CHE CERVELLONE!!!!!!

P.S Nella scultura e nella targhetta descrittiva é segnata come data di fine realizzazione marzo anziché aprile, era quasi finita a marzo poi ho avuto dei contrattempi che mi hanno fatto ritardare, avevo già inciso sulla scultura marzo e quindi non potevo rifarla.

 

Spirito Libero presenta “Ironia e Fantasia” martedì 16/12/2014 (oggi) Domaso (CO)

Blog

“Rinculo” “Visulo” “Orecchione” “Zoccola” “Piantata in Asso” “Mi hai rotto”
Luca Salvadalena è “Fuori come un balcone”! …. e potremo conoscerlo da vicino martedì sera a Domaso al Cafè Flambè ore 21 per una serata tra tutti coloro che hanno uno “Spirito Libero”

“Spirito Libero” presenta: “Ironia e Fantasia” con i lavori di Luca Salvadalena
Oggi alle 21.00
Cafè Flambè a Domaso

Doppia Faccia N° 2 (novembre 2014)

Doppia faccia N°2

Titolo: Doppia Faccia N°2″ (Chissà quante!)
Marmo di Carrara, visi lucidati, il resto fatto a raspa diamantata.
Peso: Kg. 50 circa
Ho riprodotto un modello che avevo fatto in gesso del 2010 con la tecnica antica dei compassi.
La scultura é esposta a Chiavenna, nel centro storico nella vetrina dell'”Erboristeria “I Naturali”in Via Bossi 10.

Premio Terna 06 – ottobre 2014

Ho partecipato a questo importante concorso “Premio Terna 06.
Speriamo possa portarmi fortuna.
Ecco il link dove poter vedere la scultura “Anfibio”

http://www.premioterna.it/it/art/anfibio

Un po uomo,un po pesce. Questi due mondi diversi ed uniti allo stesso tempo.
Un futuro pianeta Atlantide moderno dove l’essere umano possa scoprire nuove mondi, nuove energie, esperienze, nuove creatività, tecniche e forse capire meglio la vita rispettandola. Chissà quante Sirene e nuove creature da scoprire.
Anf Bl Ter

“Lampada magica” giugno 2014

Lamp Blog

Lampa blog 2

Marmo di Carrara

dimensioni: 45 x 18 h 19

Ho realizzato questa figura casualmente visto che era un blocco irregolare preso alle cave Michelangelo di Carrara.
Non sapevo che titolo dargli, sembrava un cane, un elefante, un porco, una teiera, poi mi sono accorto che sembrava anche una lampada magica tipo quella di Aladino, allora l’ho chiamata così, una lampada magica che racchiude varie figure. Speriamo possa esaudire anche qualche desiderio.

“Anfibio” febbraio 2014

Anfibio Blog

altezza: 59 – larghezza: 29,5 spessore: 9,5

Legno di Ulivo

Ecco la mia ultima scultura, attualmente è esposta nel centro storico di Chiavenna nella vetrina dell’erboristeria “I Naturali” in Via Paolo Bossi 1O.
Ho realizzato questa scultura avendo a disposizione una bella asse di ulivo (l’ho tagliate in due e incollata) e quindi ho cercato di farci stare una figura, un pesce un po’ uomo “ANFIBIO”.
Debbo dire che l’ulivo è molto duro e nello stesso tempo molto fragile, non si adatta a realizzare sculture, però ha una bella venatura.

Ringrazio l’artista di Campedello Orlando Scaramella che mi ha regalato questa  bella asse di legno.

Farfallone (ottobre 2013)

Farfallone nerblog

Materiale: legno di tiglio
Larghezza: cm. 100 – altezza cm 72 – larghezza cm 19
Farfallone… per volare con la fantasia ascoltando i nostri sogni, sempre quelli di buon senso fatti con il cuore (è presente stilizzato nella parte posteriore della scultura)
Ecco qui la mia ultima scultura, è esposta nel centro storico di Chiavenna nella vetrina dell’erboristeria “I Naturali” in Via Bossi 10, che ringrazio.
Sinceramente pensavo di finirla prima, che fosse più semplice da realizzare. Ho avuto un piccolo inconveniente, un mal di schiena che mi è durato 2 mesi e l’impegno svolto alla mia mostra personale a Como che mi ha occupato tra preparativi ecc. quasi 1 mese e mezzo. Comunque è finita, mi piace, è una delle mie preferite anche per quello che esprime. Alla prossima.

Giovedi 28 marzo 2013

Mostra blog

Buongiorno, volevo avvisarvi che oggi alle 18 a Lugano nel centro storico in Via Carducci 1, angolo Piazza San Rocco ci sarà l’inaugurazione del negozio “Perspectiva Apparel Designe” dove espongo alcune sculture. Se vi capita di passare….. anche dopo questo giorno.

Buona Pasqua 

“Leonomo” Ottobre 2012

Marmo, montagnola senese

dimensioni: 41 x  12 x h 28

Ho fatto questa forma essendo vincolato dalla forma del marmo, scolpendolo ho visto che assomigliava lievemente a ad un leone e ad un uomo,  quindi Leon omo.

Ho lucidato il tutto tralasciando i capelli che li ho solo carteggiati a secco, volevo si vedesse il contrasto, anche se con un marmo chiaro si vede poco.

Questo marmo é bello per la sua variegatura anche se fa perdere un pò la figura della scultura.

“Canuino” settembre 2012

Marmo di Carrara, varietà grigio Bardiglio

dimensioni: 25 x 17 x h 23

Come per tutte le sculture in marmo che ho fatto, ho realizzato questa figura essendo stato vincolato dalla forma del blocco.

Ho iniziato facendo 2 cerchi sulla parte anteriore, dopo di che ho iniziato a scolpire senza sapere cosa fare di preciso, volevo realizzare un viso umano, poi man mano che lo lavoravo vedevo che veniva ad assomigliare un pò ad un cane un pò ad un babbuino, ho unito queste 2 parole ed ecco “Canuino”.

Ho lucidato la parte del viso lasciando grezze le orecchie (solo raspate) per risaltare il contrasto e per far vedere le potenzialità di questo marmo.

Per il retro ho scritto la mia firma e titolo come se fossero occhi, naso e bocca

“Oltre il buio…la luce” (agosto 2012)

Materiale: legno di tiglio – colore acrilico per alcune parti
Dimensioni: h. 78 x 55 x 38 (senza basamento)

La scultura é esposta nella vetrina dell’erboristeria “I Naturali” nel centro storico di Chiavenna in Via Bossi 10 per qualche mese.
Ho realizzato questa scultura partendo da una mia idea, quindi ho realizzato il disegno, poi il blocco e quindi la scultura.
Mi ha richiesto molti mesi di lavorazione, soprattutto per le rifiniture.
Ho pensato all’unico e vero mistero della nostra vita, la creazione, cosa ci sarà dopo la nostra morte, quante idee, quante ricerche, nessuna certezza ma solo il dubbio che verrà scoperto solo alla nostra morte.
Penso che bisogna essere grati alla vita che ci ha permesso di conoscere scoprire, fantasticare, quindi bisogna rispettarla a partire dalla nostra persona, viviamo al meglio questo stupendo dono che abbiamo ricevuto.

“Zoccola” (dicembre 2011)

Marmo di Carrara – varietà Calacatta

Sono stato attrato da questo marmo per la sua struttura ricca di venature, mi é stato regalato dallo scultore Michele Bruni.
Come alcune altre, sono stato vincolato dalla forma del marmo, quindi non ci sono le proporzioni, per togliere meno materia (era di forma triangolare) ho deciso di fare una parte di un corpo di donna.
Siccome mancava materia per fare la testa, ho deciso di fare un fiore al suo posto, lavorandolo ho visto che mi avvicinavo più ad uno zoccolo e siccome era su un corpo di donna l’ho chiamata zoccola e quindi ho fatto anche i piedi come se fosse un’unico zoccolo.
Non ha nessun intento volgare e offensivo nei confronti delle donne ma é stato semplicemente un caso.
La scultura assieme ad un’altra (Orecchione) é esposta nella vetrina dell’erboristeria “I Naturali” in Via Bossi 10 a Chiavenna (ringrazio la titolare Anna Perrone per la sua gentilezza e disponibilità)

“Orecchione” novembre 2011

Marmo di Carrara
dimensioni: altezza 32 – lunghezza 26 – larghezza 14

Ho preso questo blocco di marmo l’anno scorso a Carrara nella cava Michelangelo, essendo irregolare ho ricavato questa figura così a caso.
Avrebbe dovuta essere finita già da più di un mese ma sono stato interotto nella lavorazione causa lo svenimento con relativa caduta dalla bici l’8 ottobre 2011.
Conseguenze, 2 punti in testa e varie botte sul lato sinistro, causa dello svenimento, pressione bassa.
Accidenti non mi era mai capitato nulla di simile, io che stò sempre attento a ciò che mangio, attualmente mi gira ancora un pò la testa quando mi corico, alzo e faccio movimenti bruschi.

Ringrazio La ditta Succetti Graniti, soprattutto Paolo Succetti che mi ha permesso di scolpire questo marmo nella proprio ditta

Mostra “Biennale di Sondrio” da sabato 19 a domenica 27 novembre 2011

Vi aspetto questo sabato 19 novembre 2011 alle ore 15.30 a Sondrio presso il Palazzo Martinengo (centro città) dove si inaugurerà la mostra collettiva “Biennale di Sondrio”

Inaugurazione: sabato 19.11.2011 alle ore 15.30.
Video: http://www.youtube.com/watch?v=HxfRfhGMuKA

Palazzo Martinengo
Piazza Giuseppe Garibaldi – Sondrio
Orario: 9.30-18 tel. 0342.526269
Ingresso libero